BERND WOICK

Bernd Woick ha gestito per molti anni negozi specializzati in abbigliamento outdoor, tende e soluzioni tecniche per trekking, l’alpinismo e i viaggi avventura. Con questa sua competenza professionale, è riconosciuto come un grande specialista di materiali e dispositivi nel settore del viaggio, che ha testato sia personalmente, sia tramite le innumerevoli testimonianze dei suoi clienti. La sua società è stata fondata nel 1982 con sede a Filderstadt, in Germania e nel corso del tempo è cresciuta anche in altre città tedesche. Potendo contare su valenti collaboratori, negli ultimi anni Woick ha deciso di dedicare sempre maggiore tempo al viaggio personale, naturalmente dei tour basati su un forte spirito di scoperta in aree geografiche fuori dai consueti itinerari e tali da privilegiare il massimo contatto con la natura. Ama particolarmente viaggiare in auto adeguatamente attrezzata. Lui stesso testa veicoli preparati per viaggi “no limits” ed è consulente di settore per imprese dell’automotive. Il suo motto è: “Viaggiare significa vivere sogni”.
Per questa sua simbiosi fra esperienza professionale e passione concreta per il viaggio, rappresenta un “tester” eccezionale anche per i prodotti Autohome.

Autohome e Woick: una crescita comune

Di fatto ho visto nascere l’azienda Autohome e ne ho seguito gli sviluppi grazie all’offerta dei miei negozi specializzati. Abbiamo capito immediatamente quale era la filosofia che guidava Autohome e le scelte tecnico-costruttive che ne facevano una realtà di eccellenza, distintiva su un mercato dove, purtroppo, esisteva ed esiste ancora della improvvisazione. Al contrario Autohome ha perseguito subito il percorso della qualità e della massima affidabilità. Per questo abbiamo scelto nella nostra attività commerciale di farne uno dei cavalli di battaglia della nostra offerta. Una decisione che si è rivelata corretta da ogni punto di vista, come ci dimostrava il sempre maggiore successo delle tende da tetto Autohome anche in clienti estremamente esigenti e preparati.

Ho sempre creduto nel concetto di tenda da tetto

I vantaggi di un’ottima tenda da tetto sono talmente evidenti che sembra impossibile che ci siano voluti anni per portali alla ribalta. Eppure è stato così! Io o sempre consigliato le tende da tetto fin dall’inizio della loro diffusione, oltre vent’anni fa, perché ne conoscevo bene le caratteristiche in termini di praticità, comodità e sicurezza. Tenda da tetto significa disponibilità pressoché immediata della struttura, praticità e, soprattutto, riparo ottimale contro i disagi più o meno gravi del dormire all’aperto. Si può tranquillamente affermare che è stata proprio la tenda da tetto a rendere un’auto attrezzata più funzionale e competitiva rispetto ad altre soluzioni per il riposo notturno. Oggi questo concetto è acquisito, ma non completamente. Ci sono ancora molti che non conoscono bene le differenze. Qui si colloca l’importanza di una proposta altamente qualitativa come quella di Autohome: dimostrare come fare le cose bene significa non tornare più indietro. E’ proprio ciò che è accaduto con tanti miei clienti ai quali avevo consigliato Autohome. Ed è accaduto anche… con me stesso!

Da consulente a utilizzatore

Ormai sono in viaggio per buona parte dell’anno. Posso a ragione considerarmi “cittadino del mondo”, in quanto credo di aver girato pressoché tutti i cinque continenti. Ma c’è sempre tanto, tantissimo da scoprire e da vivere! Utilizzando così intensamente le tende da tetto Autohome ritengo di poter essere considerato un top tester. Ho potuto quindi personalmente verificare come le scelte tecnico-costruttive di Autohome sanno fare veramente la differenza. Se negli scorsi anni la mia era una consulenza più tecnico-teorica che pratica, oggi è esattamente il contrario. Posso dire che la durata e i livelli di protezione offerti dalle tende da tetto Autohome sono di gran lunga più elevati di quanto altro esiste in commercio nel settore. In particolare dico: una tenda da tetto Autohome è il primo e migliore investimento che un viaggiatore dovrebbe fare. Partecipa infatti attivamente a tutto: benessere, sicurezza, confort.

MAGGIOLINA®

È la tenda dal design classico che non finisce mai di stupire

Maggiolina è la tenda con alzata a manovella che ha conquistato il mondo del viaggio in libertà. E’ infatti la più venduta nei cinque continenti, un vero best seller di Autohome. Nata nel lontano 1958 ha saputo evolvere e nello stesso tempo restare coerente a sé stessa. Per chiunque abbia un SUV, un 4x4, un furgone o una vettura piuttosto alta, Maggiolina è un vero e proprio riferimento, in particolare per la capacità di unire comodità e vivibilità.
I principali vantaggi che ho notato nel suo utilizzo:
1. Comodità totale nella apertura e chiusura, ancora più accentuata nel caso di autovetture piuttosto alte o dei 4x4.
2. Grazie alla manovella si può stendere e tirare il tessuto in modo ideale. Risultato: un tessuto stabile e sempre perfettamente rigido, affidabile e resistente all’acqua e al vento. Il tessuto, ben teso, non crea infatti arricciature e difetti, sembra pennellato come un abito sartoriale di alta gamma.
3. L’ottimale tensione del tessuto si mantiene anche con un utilizzo intenso e dopo molti anni di impiego.
4. Per chi ha una corporatura piuttosto robusta, consiglio di preferire il modello Medium.
5. Per chi ha un fisico normale e ama la perfezione estetica, suggerisco di scegliere tranquillamente la small perché è già ben vivibile. Inoltre sta bene anche sulle vetture piccole, risulta stilisticamente perfetta alla vettura.
6. Per chi è più alto di 185 cm, meglio scegliere una delle versioni X-long, che assicurano comodità anche agli utilizzatori di maggiore statura.
7. Se si desidera ancora più spazio interno, sia da chiusa cha da aperta, meglio preferire il modello Grand Tour: internamente è un po’ più alto. Mentre Il modello Airlander, è leggermente più basso ma più filante.
8. A tenda chiusa si notano sul davanti 2 chiusure. Risultano perfettamente collocate, sono infatti sulla superficie più esposta, dove l’impatto con l’aria è maggiore. Resistono egregiamente a velocità di marcia o di viaggio anche assai sostenute. Ricordo che per ragioni di sicurezza l’ente certificatore TUV SUD ha voluto 2 chiusure davanti e 1 dietro.
9. Per la famiglia che viaggia, ad esempio la classica situazione di 2 adulti e 2 bambini, e si possiede un veicolo piuttosto grande, consiglio il modello large, o ancor meglio l’X-large per ottenere la massima comodità.
10. Ricordo che la tenda da aperta rientra sempre nella sagoma della vettura, non sporge dagli specchietti dell’auto. Questo significa che ci si può fermare e accampare con la tenda aperta anche nei parcheggi o in altre aree pubbliche: in riva al mare, in pineta, in riva ad un lago, vicino a un torrente… Ma anche nei parcheggi degli autogrill, negli spazi di sosta stradali. In ogni caso si è sempre in regola e si puoi pernottare. Con Maggiolina nessuno può imporre: “Dovete andare in campeggio”. E’ veramente libertà totale.


11. Ritengo gusto evidenziare come i gusci sono in vetroresina, con tutti i vantaggi che questo materiale offre. Inoltre il tetto e ventilato: isolante e anticondensa, insonorizzato anche alla pioggia grazie ad una mousse di alto spessore.
12. Infine la qualità dei tessuti: sono naturalmente traspiranti e con un’elevata capacità di trasmissione del vapore acqueo verso l’esterno, 24 ore su 24.

MAGGIOLINA® EXTREME

Una versione speciale che moltiplica la capacità di carico

Autohome ha creato l’esclusiva versione “Extreme” di Maggiolina, un modello che permette di caricare ulteriormente il tetto. Si caratterizza per un design evoluto, che mantiene ed esalta un profilo aerodinamico. Nello stesso tempo è molto capiente all’interno e assicura una forte capacità di carico supplementare, grazie alle guide a “c” integrate nella vetroresina. E’ in genere la scelta preferita di chi deve trasportare non solo gomme di scorta o taniche durante i raid automobilistici, ma anche attrezzature sportive, primi fra tutti i surfisti.

AIRTOP®

Airtop è una tenda capace di unire design a una buona funzionalità. È caratterizzata dal fatto che si apre in due tempi, la cosiddetta apertura “double-up”.

Il sistema garantisce un’apertura rapida, ed anche la chiusura risulta facile, basta allungarsi un poco per abbassare il tetto. Agisce tramite 4 molle a gas capaci di sollevare il guscio superiore. Importante notare che le molle a gas sono opportunamente disposte sui fianchi. La struttura risulta sempre ben stabile se si attivano i windstop, predisposti appunto sulle molle gas.
I principali vantaggi che ho notato nel suo utilizzo:
1. Se si possiede una corporatura piuttosto robusta, meglio scegliere il modello Medium. Mentre per chi ha una corporatura normale e desidera il migliore stile nel rapporto tenda-vettura consiglio la small, perché c’è uno spazio adeguato e risulta esteticamente perfetta anche sulle vetture più piccole.
2. Da sottolineare come Airtop è scelta spesso da chi possiede veicoli di media altezza. L’esperienza ha confermato questa vocazione. In tal senso è interessante ricordare che Airtop è la tenda scelta da MINI BMW. Prodotta da Autohome in esclusiva per il mercato della MINI Countryman. Un fatto certamente significativo.
3. A tenda chiusa si notano sul davanti 2 chiusure. Risultano ben collocate, sono infatti sulla superficie più esposta, dove l’impatto con l’aria è maggiore. Resistono egregiamente a velocità di marcia o di viaggio anche assai sostenute. Ricordo che per ragioni di sicurezza l’ente certificatore TUV SUD ha voluto 2 chiusure davanti e 1 dietro
4. Come sottolineo spesso, la famiglia che viaggia, ad esempio la classica situazione di 2 adulti e 2 bambini, deve porre attenzione alla scelta della tenda. In particolare se si possiede un veicolo piuttosto grande, consiglio il modello large di Airtop, o ancor meglio l’X-large per ottenere più comodità.
5. Altro aspetto che ricordo spesso: con Airtop la tenda da aperta rientra sempre nella sagoma della vettura, non sporge dagli specchietti dell’auto. Questo significa che ci si può fermare e accampare con la tenda aperta anche nei parcheggi o in altre aree pubbliche, evitando l’imposizione del “devi andare in campeggio”: ci si può fermare in riva al mare, in pineta, in riva ad un lago, vicino a un torrente… Ma anche nei parcheggi degli autogrill, negli spazi di sosta stradali. In ogni caso si è sempre in regola e si puo pernottare.


6. Come prevede l’alta qualità Autohome, i gusci sono in vetroresina, con tutti i vantaggi che questo materiale offre. Inoltre il tetto e ventilato: isolante e anticondensa, insonorizzato anche alla pioggia grazie ad una musse di alto spessore.
7. Ulteriore nota positiva per la qualità dei tessuti: permettono una traspirazione naturale e possiedono un’elevata capacità di trasmissione del vapore acque verso l’esterno, 24 ore su 24.

COLUMBUS®

Il perfetto equilibrio fra tradizione e innovazione

Columbus è il modello di Autohome caratterizzato dal tetto inclinato, tipico della tradizione estetica delle tende. Questo richiamo alla filosofia originaria, dove la tenda ha forma triangolare, suscita un grande appeal. Il tutto con i vantaggi della più moderna tecnologia.
I principali vantaggi che ho notato nel suo utilizzo:
1. L’apertura risulta immediata ed istantanea, grazie a due sole molle a gas che portano il guscio superiore a raggiungere una altezza di circa 160 cm. E’ la tenda più alta di casa Autohome.
2. I gusci incernierati sul davanti offrono indiscutibili vantaggi in fase di chiusura. In particolare da notare che è sufficiente agire sul posteriore per chiudere la tenda, senza fare diverse e fastidiose manovre.
3. E’ un modello di tenda decisamente preferita da chi possiede veicoli molto alti e per chi desidera un ingresso posteriore. Risulta comunque gradita a tutti in fase di utilizzo, perché offre una notevole altezza interna e soprattutto propone un’apertura posteriore personalizzabile.
4. E’ una scelta razionale e votata alla praticità. Columbus risulta sempre pronta, facile nell’uso in qualsiasi condizione. Determina un binomio esteticamente equilibrato su qualsiasi autovettura, sia da chiusa che da aperta.
5.Un consiglio legato alla corporatura: chi ha un fisico piuttosto robusto meglio che si indirizzi verso il modello Medium. Mentre per chi ha una corporatura normale e desidera un perfetto rapporto stilistico fra tenda-vettura consiglio la small, perché c’è uno spazio adeguato e risulta “pennellata” anche sulle vetture più piccole.
6.Per chi supera i 185 cm di altezza è consigliabile le versioni X-long per essere sempre comodo.
7.Come ricordo spesso, la famiglia che viaggia, ad esempio la classica situazione di 2 adulti e 2 bambini, deve porre attenzione alla scelta della tenda. In particolare se si possiede un veicolo piuttosto grande, consiglio il modello large di Columbus, o ancor meglio l’X-large per ottenere la massima comodità.
8.Altro aspetto che ricordo spesso: con Columbus la tenda da aperta rientra sempre nella sagoma della vettura, non sporge dagli specchietti dell’auto. Questo significa che ci si può fermare e accampare con la tenda aperta anche nei parcheggi o in altre aree pubbliche, evitando l’imposizione del “devi andare in campeggio”: ci si può fermare in riva al mare, in pineta, in riva ad un lago, vicino a un torrente… Ma anche nei parcheggi degli autogrill, negli spazi di sosta stradali. In ogni caso si è sempre in regola e si puoi pernottare. Con Columbus nessuna imposizione e massima libertà.


9.Pur votata alla praticità, Columbus rispetta l’alta qualità Autohome, cominciando dai gusci che sono in vetroresina, con tutti i vantaggi che questo materiale offre. Inoltre il tetto e ventilato: isolante e anticondensa, insonorizzato anche alla pioggia grazie ad una mousse di alto spessore.
10.La qualità dei tessuti è un altro elemento che spicca e rende Columbus una tenda di qualità: permettono infatti una traspirazione naturale e possiedono un’elevata capacità di trasmissione del vapore acque verso l’esterno, 24 ore su 24.

OVERLAND® / AIR-CAMPING® / OVERZONE®

L’esperienza delle avventure nei deserti diventa stile

Personalmente amo molto l’Africa e tutto ciò che è estremo. Non potevo che orientarmi fin dall’inizio del mio viaggiare su attrezzature di alta qualità capaci di assecondare questa passione. Air-Camping (Overland e Overzone sono della medesima famiglia Autohome) è stata la mia prima compagna di avventura: prima in tour solitari e poi in viaggio con tutta la mia Famiglia.
Posso dire prima di tutto che sono tende eccellenti nell’uso e offrono grande vivibilità interna. In particolare spicca la loro abitabilità quando vengono aperte e sono di minimo ingombro quando vengono chiuse: lasciano infatti metà del tetto del 4x4 libero, così da consentire il carico di altro materiale sul porta tutto, fatto assolutamente necessario in ogni viaggio-avventura.
Insomma: sono sempre state e saranno sempre tende per Sahariani!
Oggi sono giustamente diventate anche scelte per il muoversi con la famiglia o per chi ama un comodo camping, merito della loro versatilità nell’utilizzo.
Addirittura si usano anche a terra in abbinamento ai tanti accessori che consentono una vacanza comoda e di lunga permanenza. Per tutti questi motivi sono tende leggendarie che hanno fatto la storia dell’avventura automobilistica. Non a caso Nino Cirani è stato il primo ad utilizzarle e oggi è il mito a cui si ispirano i grandi viaggiatori.
I principali vantaggi che ho notato nel suo utilizzo:
1. Semplicità di apertura e chiusura, senza necessità di agire su alcun meccanismo.
2. Hanno una stoffa straordinaria, che offre stabilità alla tenda senza generare turbolenza e rumore al vento, neppure alla brezza del mattino.
3. Tutto è pensato e strutturato per essere antivento e contro l’effetto vela: il tetto è cucito direttamente alle pareti, quindi nulla è sventolante. Inoltre le finestre sono nella sagoma, apribili e chiudibili mediante tiranti interni come le tapparelle di casa.
4.I Tessuti altamente traspiranti e impermeabili. Garantiscono sempre un ambiente fresco e un gran benessere.

OVERCAMP®

Una vera amica di tutti: dal viaggiatore estremo alla famiglia

Overcamp è una tenda modulare che si presta a molteplici scelte personali di utilizzo. Un modello straordinariamente pratico quando in camping viene abbinata alla veranda.
E’ considerata oggi non solo la tenda degli sportivi, ma anche l’amica di famiglia, perché consente un’ottima indipendenza nelle camere. Fantastica quando si impiegano 2 tende abbinate per avere uno spazio veramente ampio e importante. Un’alternativa di successo firmata sempre Autohome.
I principali vantaggi che ho notato nel suo utilizzo:
1. Occupa metà tetto e di conseguenza gli attrezzi per lo sport preferito trovano il naturale e facile collocamento sopra del veicolo.
2. In abbinamento permette di ottenere camere separate, per una maggior privacy di famiglia o indipendenza.
3. Assicura massima e semplicità di apertura e chiusura senza alcun meccanismo
4. Ha una stoffa di alta qualità che offre stabilità alla tenda, senza generare turbolenza e rumore al vento. Silenzio perfino alla brezza del mattino.
5. Ogni particolare è progettato antivento e contro l’effetto vela: il tetto è cucito direttamente alle pareti, nulla è sventolante. Inoltre le finestre sono nella sagoma, apribili e chiudibili mediante tiranti interni come le tapparelle di casa.
6. I tessuti altamente traspiranti e impermeabili, favoriscono un ambiente sempre fresco e salutare.

PAOLO MARIN

Paolo Marin, veneto di nascita e cittadino del mondo per scelta, è il fondatore del noto e apprezzato Photo Challenge "Il viaggio alla portata di tutti". Da tempo è considerato un esperto di riferimento nel mondo dell’avventura e del viaggio in libertà. La sua passione è il deserto e la Libia è costantemente nel suo cuore. Tour leader di viaggio è insegnante di guida off-road, attualmente vive a Padova quando… non è in giro per deserti!

I MODELLI AUTOHOME® A CONFRONTO

MAGGIOLINA®

È la tenda dal design classico che non finisce mai di stupire

Stiamo parlando dei famosi modelli con alzata “a manovella” che continuano a fare la storia della tenda da tetto. Dopo tanti anni di successi, restano estremamente apprezzati e venduti. Insomma, è il best seller di casa Autohome. Da cosa scaturisce questa fama mondiale? Io ritengo che il primo motivo sia la grande comodità di apertura e soprattutto chiusura. Ma il merito va a tutta la qualità della tenda e degli elementi che la compongono. La linea è costituita da vari modelli di tenda, differenziati fra loro dalle diverse forme dei gusci, sempre in vetroresina; in pratica cambiano le capacità da chiusi, i volume interni, le finestrature e alcuni altri dettagli soprattutto estetici. A livello dimensionale la proposta risponde ad ogni necessità: Small - Medium - Large - X-Long e recentemente anche la X-Large. Esiste quindi sempre la soluzione su misura, anche per godersi l’avventura con tutta la famiglia.
Sempre parlando di dimensioni e ingombri, sottolineo un elemento molto importante: sono quasi tutti modelli di tenda che quando aperti rientrano perfettamente nella sagoma del veicolo. E’ una precisa e intelligente scelta di Autohome: nessuna parta della tenda deve sporgere, ciò significa poter pernottare ovunque, dalle aree pubbliche ai parcheggi, dalle spiagge riva al mare alle più riservate area di sosta ecc. Nessuno vi può fare problemi. La motivazione è precisa: dormire sul tetto del veicolo rimanendo con la tenda perfettamente nella sagoma della macchina, compresi gli specchietti, è una forma di parcheggio non considerato “campeggio”. Corrisponde a dormire in auto, perciò si è in regola e si può dormire in ogni location. Massima libertà quindi, sempre però con educazione e sensibilità rispetto al luogo; il mio consiglio, per non incorrere in fastidiose discussioni, è quello di evitare posizioni veramente stravaganti o ardite, sia a livello di sicurezza sia nell’ingombro di spazi pubblici. Ulteriore accortezza: mantenere la scala dentro la sagoma degli specchietti.

Airlander

E’ una tenda dalla linea filante, sobria e pulita, che esteticamente si adatta bene sia alle piccole auto, sia ai 4x4 e ai grandi veicoli. Per quanto riguarda funzionalità e comodità, ha tutto ciò che serve: 2 porte, 2 finestre e ogni apertura è dotata di zanzariera. Come ho avuto modo di sperimentare personalmente più volte, il materasso è veramente perfetto e il tessuto, come in tutta la serie Maggiolina, è altamente traspirante assicurando così un ambiente fresco, asciutto e salutare. Molto apprezzata è inoltre l’impermeabilità, non ci sono problemi anche quando piove molto forte.

Airlander Plus

Il modello plus si caratterizza essenzialmente nelle rifiniture delle porte, che essendo dotate di cerniere supplementari ad arco, consentono aperture parziali personalizzate. In questo modo, mentre si è sdraiati, si ottiene una vista ottima su tutti i lati della tenda, sempre mantenendo la necessaria privacy. Plus significa anche 4 tasche estraibili di dotazione e soprattutto una grande e comoda rete elastica applicata al sottotetto, pronta ad accogliere abiti, oggetti e tanto altro ancora.

Grand Tour

Già il nome fa capire che stiamo parlando di qualcosa di notevoli dimensioni: il guscio è infatti un po’ più alto e capiente rispetto ad Airlander, con un volume interno a tenda aperta superiore. Questo modello lo consiglio per vetture medie, come Suv. Furgoni e 4x4, ma va comunque bene anche su una FIAT 500. La sua identità si basa prima di tutto sullo stile originale, quindi su un fattore estetico. Le rifiniture e ogni altro dettaglio sono uguali ad Airlander Plus, mentre la porta di ingresso è leggermente più grande. Anche il tessuto è il medesimo, quindi sempre altamente traspirante e, ovviamente, perfettamente impermeabile.

Extreme

Con questa tenda si entra direttamente nel territorio concettuale del “lungo viaggio”, quando tutto lo spazio di carico disponibile deve essere sfruttato al meglio; ma anche semplicemente nella vacanza all’insegna dello sport, dove i carichi e gli ingombri degli attrezzi devono essere ben gestiti. Caratteristiche tecnico-funzionali, dotazioni e quant’altro sono uguali a Airlander Plus e Grand Tour: la differenza sta nel poter caricare ulteriormente materiali sopra al tetto. Ad esempio si può agganciare 2 taniche o la gomma di scorta, oppure una canoa o un surf. In ogni caso sempre senza esagerare e facendo attenzione a non superare il carico trasportabile indicato sul libretto del portatutto o della autovettura. A mio parere è una tenda particolarmente ben disegnata, perché mantiene la sua linea profilata, offrendo anche una cavità di carico senza alterare il design: qui credo che stile e funzionalità raggiungano un binomio perfetto.

Grand Tour 360° - New 2019

E’ un’importante novità Autohome 2019. Si tratta di originali modelli dotati di zanzariere vedo e non vedo integrate nei tessuti. Garantiscono privacy anche quando porte e finestre sono interamente aperte. Sono perfettamente coerenti alla qualità Autohome in ogni elemento e particolare, rientrano quindi nel top di gamma in termini di dotazioni.

X-Large - New 2019

E’ il più grande modello a guscio esistente sul mercato: ben 180 x 230 cm, realizzato con il sistema di apertura a manovella, Considerando le dimensioni, permette il comodo sollevamento e ribassamento del tetto, dunque una facile chiusura e apertura della tenda. Il Modello X-large anche sui furgoni e grossi Van non supera gli specchietti, quindi rientra nella sagoma dell’autoveicolo. Ciò significa poter campeggiare ovunque, anche nelle zone pubbliche di normale parcheggio veicoli. Nulla della tenda sporge e quindi viene meno l’obbligo di andare in camping. Un consiglio che può apparire banale e invece è importante: a tenda aperta far rientrare la scala negli specchietti dell’auto. Infatti nulla deve sporgere dalla sagoma del veicolo: in perpendicolare agli specchietti nessun telo o altro deve fuoriuscire.

AIRTOP®

E’ caratterizzata da un brand e un design distintivi, ma appartiene sempre alla famiglia Maggiolina. Tutti i materiali sono Maggiolina, così anche le dotazioni. Unica differenza è il sistema di apertura che avviene mediante 4 molle a gas, un funzionamento simile a quanto accade con i portelloni delle auto. Il sistema di apertura è in 2 tempi. Il vantaggio specifico di questo modello di tenda sta nel fatto che il meccanismo di apertura è disposto sui fianchi, quindi evita ingombri in lunghezza. Si può quindi sfruttare bene tutta la superficie della tenda (2,10 Metri). Offre perciò un comodo letto anche a persone molto alte, oltre i 190/ 200 cm di altezza. Lo svantaggio è ovviamente che si perde qualcosa in larghezza a causa degli ingombri dei braccetti di sollevamento. Esattamente il contrario di quanto avviene con Maggiolina, che sfrutta la massima larghezza ma perde un poco in lunghezza a causa dei pantografi di sollevamento. Proprio per questo motivo nella serie Maggiolina sono disponibili anche i modelli X-long 2,30 per corporature molto alte.

New 2019 - Nuove chiusure sulle tende a guscio

Da sottolineare come Autohome quest’anno è intervenuta con sapienza anche sulle chiusure, con innovativi dispositivi in alluminio e acciaio che chiudono i gusci. Le nuove chiuse sono belle e funzionali. Come sempre per Autohome, si punta alla completa sicurezza d’impiego grazie a 2 chiusure davanti sulla superficie più esposta all’impatto dell’aria e una sola dietro, cosi come ha certificato e voluto l’ente certificatore TUV SUD durante i test di sicurezza effettuati su tutti gli elementi che compongono il prodotto. Da sottolineare appunto che si tratta di una verifica completa, a differenza di certificazioni parziali relative a prodotti sul mercato di dubbia affidabilità proprio perché non completamente certificate.
L’utilizzatore finale si trova spesso ad aver solo rassicurazioni verbali, che creano disinformazione. Diffidare di queste proposte incomplete e non trasparenti!

Airtop 360°

E’ un'altra importante novità 2019 di Autohome. Modelli con visione a 360, con aperture a molle e con zanzariere vedo e non vedo integrate nei tessuti, per avere privacy anche quando porte e finestre sono aperte. Per il resto tutto è simile al modello Airtop. Rientrano nella categoria top di gamma in termini di dotazioni. Sulla base delle mie conoscenze nel settore, ho colto che il successo è stato immediato e le richieste di averle sono notevoli, pertanto vi consiglio di fare pre-ordini per tempo.

New 2019 - Nuove chiusure sulle tende a guscio

Da sottolineare come Autohome quest’anno è intervenuta con sapienza anche sulle chiusure, con innovativi dispositivi in alluminio e acciaio che chiudono i gusci. Le nuove chiuse sono belle e funzionali. Come sempre per Autohome, si punta alla completa sicurezza d’impiego grazie a 2 chiusure davanti sulla superficie più esposta all’impatto dell’aria e una sola dietro, cosi come ha certificato e voluto l’ente certificatore TUV SUD durante i test di sicurezza effettuati su tutti gli elementi che compongono il prodotto. Da sottolineare appunto che si tratta di una verifica completa, a differenza di certificazioni parziali relative a prodotti sul mercato di dubbia affidabilità proprio perché non completamente certificate.
L’utilizzatore finale si trova spesso ad aver solo rassicurazioni verbali, che creano disinformazione. Diffidare di queste proposte incomplete e non trasparenti!

COLUMBUS®

E’ modello che piace veramente tanto, perché punta sulla semplicità: 2 sole molle, quindi poco ingombro per meccanismi di sollevamento all’interno della tenda. Due molle a gas e tutto è pronto: la tenda si apre e si chiude senza ulteriori necessità. Si tratta di un meccanismo di sollevamento essenziale e per nulla ingombrante anche quando si è all’interno della tenda. Nella parte anteriore, a tenda aperta, i gusci sono incernierati fra loro, ciò significa che nessun telo deve rientrare quando si chiude la tenda. Piace l’immediatezza di funzionamento, la forma quando aperta, ma soprattutto l’altezza interna che raggiunge i 160 cm; questo significa che ci si può perfino può “cambiare d’abito” rimanendo comodamente nella tenda. Da evidenziare anche le porte sui fianchi che si trasformano in comode e grandi finestre.

Columbus Variant

Modello medesimo a Columbus, con però la particolarità di avere una parte posteriore molto aperta, dotata di una zip ad arco che permette notevoli personalizzazioni di apertura. Le dotazioni sono simili al modello standard. E’ la rete elastica nel sottotetto che fa differenza così come la luce interna e i paletti che trasformano il portellone posteriore in un comodo tendalino.

AIR-CAMPING® / OVERLAND® / OVERZONE®

E’ la linea Autohome di tende in tessuto. Una volta rimossa la capottina in PVC, queste tende si aprono tutte a libro con un solo e semplice gesto, facendo leva con la scala. Hanno tutte un tessuto molto efficace e affidabile: consistente e robusto ha un’ottima stabilità. Ciò significa niente rumori e sbattimento di tessuti al vento, nemmeno quando c’è brezza di notte. I tessuti non si gonfiano: pareti e tetto sono infatti ben attaccati fra di loro, saldamente cuciti. Anche le finestre sono anti vento e in sagoma alle pareti, così da scongiurare l’effetto vela del vento. Inoltre le finestre si aprono e si chiudono rimanendo comodamente in tenda: questo grazie ad appositi tiranti, predisposti per un funzionamento simile alle tapparelle di casa. Da ricordare: essendo una serie di tende a sbalzo, escono dalle sagome dell’auto quindi le regole Europee impongono l’uso della tenda solo nelle aree private. Non è consentito campeggiare nelle aree pubbliche o nei parcheggi.

Air-Camping / Overland

Rispetto ai modelli originari, cambiano solo i colori dei tessuti. Air-Camping è un modello leggendario anche nelle cromie, con i mitici colori scelti dal grande Nino Cirani. Overland è invece un modello dai colori più sobri, meno contrastati.

Overzone

E’ sempre una Overland ma con un palo estensibile in più che crea una tipica appendice all’ingresso della tenda. Dunque una zona protetta, un ingresso riparato alla pioggia. Da sottolineare il concetto che permette, attraverso semplici accessori, di avere la zona giorno completamente chiusa, garantendo così una vacanza in camping assai riservata e nella massima privacy. In sostanza: la consiglio come tenda dal doppio utilizzo, semplice per rapidi spostamenti e coordinato con la cabina spogliatoio per una vacanza più stazionaria.

Overcamp

E’ la tenda eletta regina degli sportivi: surfisti, ciclisti e da chi va in canoa, ad esempio. L’utilizzo di questa tenda a sbalzo, assai versatile, è consigliabile a chi vuole la bici sul tetto, oppure vuole creare un abbinamento con un’altra tenda, per avere 2 camere da letto separate. Posta sull’auto (non a sbalzo), anche da aperta rimane in sagoma al veicolo senza sporgere, in questo modo permette l’utilizzo della tenda in aree pubbliche o nei campeggi.

Due altri consigli per concludere…

Primo, gli accessori: è difficile consigliarli perché sono personalizzazioni troppo soggettive. Suggerisco però di attrezzarsi con qualche serie di morsetti di scorta, perché fra montaggi e smontaggi se ne perde sempre almeno uno. Così come è meglio avere sempre una manovella supplementare, un buon sacco a pelo o un cappuccio invernale, soprattutto se la destinazione è nordica.
Secondo, la velocità di crociera: ricordare che qualsiasi elemento applicato sul tetto altera la normale conduzione dell’automezzo, pertanto è necessario moderare la velocità e considerare il fondo stradale. Durante le soste approfittare delle pause di viaggio per controllare tutte le viti di serraggio, portatutto compreso.

JÜRG SOLLBERGER

Jürg Sollberger è un viaggiatore che ha spesso anticipato i tempi. Uno spirito veramente libero e innovatore, ha infatti aperto la strada a progetti e scenari che sono diventati poi dei must del viaggio avventura. Un sognatore, un ribelle e sicuramente una persona coraggiosamente libera: un tour leader per ogni meta, per ogni itinerario, per ogni percorso. Un personaggio così potrebbe apparire un solitario, un vero “orso”, ma invece Jürg è esattamente il contrario: anche perché con lui c’è Doris Sollberger, la sua compagna che ha condiviso molti viaggi, spedizioni e successi. Un esploratore all’avanguardia e allo stesso tempo aperto al dialogo e capace di amicizie forti: non a caso è considerato un ottimo “consigliere”, sia culturale che tecnico. Anche per Autohome. Fu infatti tra i primi viaggiatori degli anni ‘90 a mettere a dura prova i prodotti Autohome in Asia, contribuendo ad aprire il mondo del viaggio-avventura in Oriente. Fra i suoi più famosi tour, un percorso di lunga percorrenza che ha toccato siti “estremi” di Cina, Birmania, Tibet e paesi dell’estremo oriente. Durante numerose spedizioni ed eventi ha ringraziato pubblicamente Autohome con l’appellativo di “Superior rooftent”. Un significativo omaggio ai prodotti da lui personalmente utilizzati nelle sue imprese. Dal 1986 è anche istruttore esperto di tour trans-africa, ma la sua passione è sempre la silk-road che confluisce anche negli argomenti dei suoi apprezzati corsi nel campo del viaggio “no limits”.

Impressioni e consigli di un vero “Marco Polo”

COLUMBUS

E’ la mia rooftent preferita perché è strutturalmente più alta del normale. Personalmente apprezzo molto che sul davanti i due gusci siano direttamente incernierati fra loro, quindi il tetto ribassato è più solidale alla base e non presenta meccanismi di sostegno. Ciò significa che durante le fasi di chiusura non ho da prestare particolari attenzioni affinché gli elastici vadano a ripiegare il tessuto all’interno dei gusci: non essendoci tessuto sul davanti ritengo che questo aspetto sia un concreto vantaggio, oltretutto non ci sono nemmeno ganci sui gusci da chiudere. Come dicevo, fra le molte caratteristiche positive quella che preferisco è sicuramente l’altezza interna, che raggiunge i 160 cm. Ritengo che sul mercato non esista un prodotto similare. Ho sperimentato direttamente cosa significa questa comodità: io che di corporatura supero i 190 centimetri di altezza e sono anche robusto, mi trovo bene nella mia Columbus! All’interno della tenda posso comodamente cambiarmi l’abito, ad esempio mettermi… l’abito da sera! Non sto scherzando, più volte l’ho fatto! Magari non era uno smoking, ma indossare abiti freschi e puliti dopo centinaia di chilometri sono un piacere assoluto! Proprio per la mia altezza ho scelto il modello Columbus X-LONG (2,30mt), così sono super comodo. Fra gli altri aspetti, apprezzo molto la grande apertura posteriore che posso personalizzare; a volte giro pure l’auto nel modo ottimale e uso la tenda come letto prendisole. Poi mi piace il design ad arco delle due grandi porte sui fianchi che diventano anche finestre.

Anche in questo caso è sempre la sua altezza che fa la differenza, così come il tetto ribassato incernierato sul davanti. Quindi vi riassumo brevemente i vantaggi che ho testato in tanti viaggi impegnativi:
1. Tetto molto solidale alla base.
2. Ottima stabilità della tenda pur essendo una molto alta.
3. Record di rapidità di apertura e chiusura.
4. Nessun ingombro interno per meccanismi di sollevamento: ci sono solamente 2 molle a gas sui fianchi che non disturbano affatto.
5. Dispositivo di molle a gas di minimo ingombro che non necessitano a gusci chiusi, di nascondersi nel materasso. Questo vuole dire che il materasso rimane integro nella sua dimensione, non viene intagliato per consentire di entrare in sede alle molle a gas quando queste si comprimono o si ripiegano.
Ma non è tutto! E’ importante infatti ricordare anche il tessuto: si tratta del tecnologico Airtex, perfettamente impermeabile e di qualità, ma soprattutto poco ingombrante e che si ripiega facilmente nella tenda.

In sintesi: ritengo che Columbus sia la tenda del viaggio itinerante dinamico e concreto, per chi si sposta ad ogni tramonto, ideale per chi esigono l’essenziale ma non vuole rinunciare alla comodità. Che è anche una comodità di location: il fatto che aperta non sporga dalla sagoma dalle macchina, permette di fermarsi praticamente dovunque. Con una accortezza da ricordare bene: per stare sereni e tranquilli, date un occhio alla scala facendola rientrare sempre nell’ingombro degli specchietti.

WINGS

Quando le ho viste per la prima volta, ho subito pensato che queste “ali di pipistrello” fossero veramente ciò che serviva alla serie Maggiolina! Creare una copertura di 160 cm sull’ingresso della tenda è un vantaggio per diversi motivi, soprattutto se non ostacola i movimenti di entrata in tenda.
Si tratta quindi di una grande l’dea, oltretutto non ci sono interventi da compiere sulla tenda: nessun foro sui gusci, nulla! Le Wings si applicano facilmente semplicemente agendo con un apposito paletto di sostegno che si aggancia sotto al gocciolatoio del guscio, tutto è predisposto di serie.

Riassumo brevemente i vantaggi di questo utile accessorio, che consiglio caldamente perché è poco ingombrante e di facile ed immediata installazione:
1. Si ottiene un grande ingresso tenda protetto dalla pioggia, che permette di togliersi ad esempio le scarpe senza restare sotto l’acqua. Quindi si rimane più asciutti e anche il materasso resta ben asciutto. Inoltre al mattino, al risveglio, in caso di pioggia non ci si trova immediatamente sotto l’acqua.
2. Molto comodi risultano gli agganci per ciabatte o stivali, che rimangono appesi su un angolo della copertura.
3. Nel caso di temperature elevate, le porte della tenda possono rimanere totalmente aperte per favorire il ricircolo di aria, restando comunque protetti da acqua, raggi solari e da occhi indiscreti, assicurandosi così maggiore privacy.

CAPPUCCIO INVERNALE

Concettualmente questo pratico accessorio Autohome corrisponde alla felpa o il maglioncino che ti porti sulle spalle nel caso di fresche serate o quando si abbassano le temperature. Se devi affrontare un viaggio al nord o pernottare in altura può esserti molto comodo, soprattutto a primavera quando le nottate sono molto fresche o anche in caso di pioggia, perché svolge la funzione di ulteriore isolante contro l’umidità. Ho sperimentato personalmente anche la sua piacevole funzione di “raccoglitore” di calore al primo sole del mattino: in pratica, grazie al materiale di cui è fatto, assorbe il calore per offrire quel tempore interno alla tenda che aiuta a prolungare il sonno. Un consiglio: quando montate il cappuccio, meglio mantenere qualche finestra socchiusa, per avere quel ricircolo d’aria sufficiente a far uscire l’umidità. Ottimo giudizio anche per l’ingombro: si tratta infatti di un piccolo sacchetto che può stare ovunque, non ingombra minimamente; io lo lascio sempre dentro agganciato alla tenda quando sono in viaggio.

PIEDINI A TERRA

I piedini a terra sono i classici accessori di cui si nota la grande utilità quando capita di doverli impiegare. Il caso più frequente è quello dei campeggio dopo la mezzanotte. La maggior parte dei campeggi in Europa, infatti, per motivi di tranquillità chiude i cancelli alle auto dopo le ore 24. Ecco perché, se si pensa di rientrare tardi, meglio lasciare la tenda sui piedini a terra nella piazzola assegnata. I piedini a terra sono sempre indispensabili quando si ipotizza una vacanza con momenti stazionari, cioè si pensa di utilizzare la rooftent come se fosse una tradizionale tenda a terra.

CABINA SPOGLIATOIO

Ho sperimentato più volte quanto può essere utile avere un ambiente spogliatoio collegato alla tenda. Questo accessorio è funzionale in mille occasioni: puoi cambiarti d’abito, certamente, ma puoi anche tenere i tuoi effetti personali, ricoverare altri accessori o attrezzature come, tavolino, sedie, frigo, borsa della spesa, accappatoio, salviette spiaggia e così via. Sicurezza, ma anche privacy: si ha infatti a disposizione una zona supplementare protetta, completamente chiedibile sui 4 lati, che evita sguardi indiscreti sia la mattino, sia alla sera. E’ un accessorio razionale anche nel montaggio: si effettua infatti con pochi pali che si agganciano rapidamente alla tenda da tetto.

TENDALINO

Un accessorio semplice nella struttura, ma indispensabile quando in camping si vuole ottenere una grande copertura all’ingresso della tenda, per proteggersi da sole e pioggia. Il fatto che le sue dimensioni arrivino fino a terra, lo rendono un valido antivento capace in particolare di fermare la polvere generata dai veicoli di passaggio nelle postazioni di camping. Naturalmente bisognerà disporsi con l’auto nel modo idoneo per favorire questo effetto antipolvere. La protezione è ottima per riparare le bici, la griglia del barbecue, tavolino e sedie. Nel modo più semplice si viene a creare uno spazio per pranzare o per trascorrere momenti di relax all’ombra.

VERANDA

Avete raggiunto un luogo che merita di stazionare almeno una settimana? Siete in un bel camping attrezzato dove non vi manca nulla? Allora una veranda è la soluzione che vi consiglio! Perché sarà come avere un’altra tenda, con una sua struttura autonoma che rimane montata e sta in piedi da sola, senza necessità di avere vicino la vostra auto. Grazie alla veranda potete andare al mare o esplorare il territorio nel quale vi trovate, senza per questo dover riporre in auto ogni cosa tutte le volte che dovete fare escursioni o andare a fare spese. Inoltre particolarmente comodo è poter mettere velocemente al riparo l’attrezzatura sportiva. Questa caratteristica della veranda di avere una sua struttura indipendente risulta molto utile anche per presidiare la propria postazione di campeggio, evitando di trovarla parzialmente invasa da altri campeggiatori.

AKIS TEMPERIDIS

NESSUNO COME LUI

Akis Temperidis, è uno dei più grandi viaggiatori contemporanei. Lo dicono i numeri di ciò che ha realizzato in giro per il mondo. Non a caso è definito “L’uomo dei record automobilistici”: 168.000 Km in 1177 giorni, toccando 67 paesi in 5 continenti. Ha condiviso il tour record con Vula Netou, compagna di viaggio e di vita. Akis professionalmente è giornalista e fotografo, specializzato in viaggi, sport motoristici e attività avventurose. Dopo una lunga carriera come tester e scrittore documentarista, ha deciso di realizzare i suoi sogni e viaggiare. Così è nato il progetto The World Offroad. Anche oggi Akis lavora in diversi progetti, come partner di aziende dell’automotive, fotografo e pubblicista, in particolare è corrispondente freelance di riviste di viaggio e auto avventura.

Maggiolina è stata la nostra casa per 700 giorni. E ci manca ancora oggi!

"La vita viaggiando è dura ma stupenda", dice spesso la mia compagna Vula. Io rispondo: sono stati anni stupendi. Speriamo di rivivere ancora quelle emozioni. Insomma: abbiamo sempre tutto pronto per ripartire, perché continuano a starci stretti i compromessi della vita di tutti i giorni. Durante il grande tour dei 1117 giorni la nostra Land Rover è stato il terzo compagno di viaggio e Maggiolina Autohome la nostra casa. Quelle sensazioni ci mancano ancora oggi! Maggiolina è stata essenziale nel viaggio. Ho calcolato che abbiamo dormito al suo interno per più di 700 notti, praticamente due anni della nostra vita. La maggior parte di quelle notti sono indimenticabili: quelle fra le dune del Sahara… nei villaggi Africani… sulle montagne degli assassini in Iran… ma anche quelle altrettanto particolari nel centro di Mumbai o in stazioni di carburante lungo le road degli Stati Uniti. Posso assicurare che abbiamo dormito per centinaia di notti nella tenda da tetto Maggiolina ma ogni alba è stata diversa dall’altra, ogni panorama sempre differente... Dalle notti pakistane a 37 gradi a quelle glaciali nella Tierra del Fuego. Li fa veramente freddo! Qualcosa di unico. La nostra Maggiolina, tra altro, ha resistito a venti di oltre 120 km orari proprio in Patagonia. Oppure ci ha aiutato nel tremendo clima dei deserti Australiani… per non parlare poi della difesa che ci ha garantito nel respingere alcuni assalti di specie molto aggressive di scimmie in India.

Più che una tenda: energia positiva!

Anche grazie a un prodotto speciale come Maggiolina ho potuto trasformare la mia passione in una carriera gratificante e in una vita spettacolare. Per testimoniare del nostro grande viaggio e dei progetti futuri ho creato il sito www.theworldoffroad.com , che dal 2006 è riferimento in rete per la mia attività di giornalista esploratore. Anno dopo anno, il sito Web, aggiornato quotidianamente in inglese e in greco con foto e diari video, è diventato molto popolare. Ha più di 1500 visite al giorno, vale a dire 20.000 al mese. Dal 2010 l’ho sempre aggiornato. Ora mi piacerebbe renderlo sempre più un blog di viaggio per "viaggiatori hardcore" e overlander. L'avventura del tour è stata talmente intensa che mi ha fatto credere di poter viaggiare per sempre. Il mondo era così familiare, era come a casa ovunque. In un certo senso, continuo a viaggiare e lavoro sempre per il prossimo progetto! Naturalmente ci sarà Maggiolina con noi. Insieme a Vula lo ricordiamo sempre agli appassionati: “Con Maggiolina non dimenticate mai che viaggiate con un prodotto non solo famoso in tutto il mondo... ma con un’amica capace di trasmettere un’energia positiva!”

VULA NETOU

Affascina sempre raccontare la personalità e l’evoluzione verso l’avventura di Vula Netou. Questa giovane donna piena di vitalità e passione, vanta infatti una solida formazione ed esperienza prima come ballerina e poi come coreografa contemporanea. Ha lavorato per anni nel teatro come insegnante di danza. Progressivamente si è innamorata del viaggio in libertà, fino a condividere con Akis Temperidis il sogno di intraprendere un viaggio di scoperta nel mondo con itinerari durati quasi 4 anni. In particolare per questo suo leggendario “tour intorno al mondo”, può essere considerata una donna tester ideale, che testimonia di una significativa esperienza proprio in considerazione del rapporto tra femminilità e viaggio avventura. I numeri dell’impresa parlano da soli: 168.000 Km percorsi in 1177giorni. Sono stati toccati 67 paesi in 5 continenti. Il tour è stato oggetto di oltre 70 articoli su diverse riviste, ed ha raccolto oltre 150.000 click in rete. L’esperienza è stata documentata anche con più di 200 ore di riprese in alta definizione, tradotte in docufilm presentati in tutto il mondo.

Maggiolina è stata la nostra casa per 700 giorni. E ci manca ancora oggi!

"La vita viaggiando è dura ma stupenda", dice spesso la mia compagna Vula. Io rispondo: sono stati anni stupendi. Speriamo di rivivere ancora quelle emozioni. Insomma: abbiamo sempre tutto pronto per ripartire, perché continuano a starci stretti i compromessi della vita di tutti i giorni. Durante il grande tour dei 1117 giorni la nostra Land Rover è stato il terzo compagno di viaggio e Maggiolina Autohome la nostra casa. Quelle sensazioni ci mancano ancora oggi! Maggiolina è stata essenziale nel viaggio. Ho calcolato che abbiamo dormito al suo interno per più di 700 notti, praticamente due anni della nostra vita. La maggior parte di quelle notti sono indimenticabili: quelle fra le dune del Sahara… nei villaggi Africani… sulle montagne degli assassini in Iran… ma anche quelle altrettanto particolari nel centro di Mumbai o in stazioni di carburante lungo le road degli Stati Uniti. Posso assicurare che abbiamo dormito per centinaia di notti nella tenda da tetto Maggiolina ma ogni alba è stata diversa dall’altra, ogni panorama sempre differente... Dalle notti pakistane a 37 gradi a quelle glaciali nella Tierra del Fuego. Li fa veramente freddo! Qualcosa di unico. La nostra Maggiolina, tra altro, ha resistito a venti di oltre 120 km orari proprio in Patagonia. Oppure ci ha aiutato nel tremendo clima dei deserti Australiani… per non parlare poi della difesa che ci ha garantito nel respingere alcuni assalti di specie molto aggressive di scimmie in India.

Gli accessori Overland di Autohome che ben conosco

Prima di tutto devo francamente dire che mi sono fatta conquistare dallo stile, dal design di prodotti Autohome (l’estetica è una componente che resta molto importante per noi donne!). La soddisfazione per gli occhi si unita però a quella per la funzionalità pratica! Questa sintesi tra forma e “contenuto” ritengo sia il tratto distintivo di Autohome. E del sistema Overland in particolare. Lo definisco così, “sistema”, perché lo è veramente. Se si osserva attentamente le forme delle rooftent e gli accessori supplementari si può dire che sono tutti dominati da un originale “design funzionale”. Anche perché si fondono bene insieme, sono perfettamente abbinabili per consentire un maggior confort. Risultano ideali anche per vacanza più “stazionaria”: cioè un tipo di viaggio più pianificato nei camping, che si affianca alla dinamicità del percorso itinerante, di continuo spostamento. Il sistema Overland riesce ad unire “action” “relax”.

Vediamo in dettaglio alcune importanti particolarità:

VERANDA

Con il sistema Overland la veranda è perfettamente personalizzabile alla rooftent e al tipo di vacanza che si desidera fare. Vale a dire sia un viaggio con tenda sull’auto con frequenti spostamenti, sia una prevalenza “camping”, con tenda messa a terra sui piedini. La veranda è sempre una struttura indipendente che rimane a disposizione montata e con la sua capienza: si può mettere materiali all’interno e andare tranquillamente al mare o fare la spesa. La veranda indipendente è un riferimento fondamentale per chi ritiene di fare vacanza in camping.

CABINA SPOGLIATOIO

Con il sistema Overland la veranda è perfettamente personalizzabile alla rooftent e al tipo di vacanza che si desidera fare. Vale a dire sia un viaggio con tenda sull’auto con frequenti spostamenti, sia una prevalenza “camping”, con tenda messa a terra sui piedini. La veranda è sempre una struttura indipendente che rimane a disposizione montata e con la sua capienza: si può mettere materiali all’interno e andare tranquillamente al mare o fare la spesa. La veranda indipendente è un riferimento fondamentale per chi ritiene di fare vacanza in camping.

PIEDINI A TERRA

Potrebbero sembrare un accessorio marginale, ma invece sono essenziali in tante occasioni! Lo posso garantire! Naturalmente sono assolutamente fondamentali per la vacanza residenziale, di permanenza. Un elemento da ricordare: con i piedini non si è vincolati agli orari di ingresso dell’auto nei campeggi. Come sicuramente sapete, oltre la mezzanotte nei campeggi è molto difficile che vi facciano entrare con l’autovettura. Grazie ai piedini si può appoggiare la tenda a terra e quindi rientrare a piedi nel camping e trascorrere la notte senza problemi.

CAPPUCCIO INVERNALE

Posso dirlo con tranquillità: questo accessorio è… un salvavita! Durante il nostro viaggio ricordo in particolare le notti glaciali nella Tierra del Fuego, dove la temperatura scendeva abitualmente a -10 gradi o ancora più bassa. Ecco perciò come il nostro cappuccio è stato sempre parte integrante della rooftent. Anche se si viaggia in situazioni meno estreme, avere il cappuccio è comunque molto utile. Questo protettivo si rivela prezioso per gli balzi termici notturni che quasi sempre si incontrano durante il viaggio o la vacanza, Questo avviene sia in altura, così come nelle aree desertiche, ma anche in scenari apparentemente meno aggressivi… eppure anche in Europa esistono sbalzi termici di oltre 25 gradi!

EUGENIO MARTIGNANI

Eugenio Martignani ha alle spalle una lunga esperienza nel settore viaggi avventura a bordo di veicoli fuoristrada. Ha trasformato l’innata passione per la natura e la scoperta di terre lontane nella sua professione di giornalista “automotive” specializzato in 4x4. Da trent’anni scrive sulle riviste italiane e non solo, ha curato programmi televisivi occupandosi di test, tecnica, sport e reportage di viaggi. Nel suo bagaglio professionale vanta sette Camel Trophy, anni di Rally Raid africani, la Transiberiana in inverno, la risalita del Mackenzie River ghiacciato fino al Mare di Beaufort e altro ancora. Per lavoro o per passione ha viaggiato in tutti i Continenti: dall’Amazzonia alla Mongolia, dall’Australia al Circolo Polare, dall’Indonesia al Sudafrica. Ha scritto pubblicazioni e manuali di guida in fuoristrada e quando ha un po’ di tempo parte per nuove destinazioni, con una predilezione per i deserti di tutto il mondo che ha solcato in lungo e in largo. La sua “mission” è lasciare la civiltà alle spalle alla ricerca di nuovi orizzonti, perché come ama dire “i quattro elementi del nostro pianeta sono terra, acqua, aria, fuoco e fra questi non compaiono né l’asfalto né il cemento!”
Nelle sue esplorazioni fuori dalle rotte comuni ha avuto modo di utilizzare e di testare a lungo le tende da tetto di varie marche e in particolare l’ampia gamma Autohome, che soddisfa tutte le esigenze.
“Cosa apprezzo della tenda da tetto? L’isolamento dal terreno e dagli animali, la rapidità di apertura e di chiusura, il comfort interno perché dormire sereni è fondamentale per viaggiare bene.”

CARATTERISTICHE BASE DELLA QUALITA’ AUTOHOME

In linea generale sono tutte tende di qualità superiore, con scelte costruttive e soluzioni tecniche che le pongono indiscutibilmente ai vertici del settore, sia a livello tecnico (funzionalità, prestazioni, comodità) che estetico. Non hanno paragoni mercato. Autohome rappresenta veramente “la storia” e l’evoluzione continua della tenda sul tetto dell’auto, la realtà di riferimento che tutti cercano di imitare. Non a caso sono stati i primi al mondo nel brevettare e sviluppare questo concetto di tenda. Dal 1958 ad oggi sono molteplici le innovazioni presentate e i successi. Significativo il fatto che siano anche le tende più vendute al mondo, fatto importante considerando che spesso alta qualità e quantità non sono convergenti. Ma nel caso di Autohome, sì. Un altro valore aggiunto, oggi sempre più ricercato, il fatto di essere sempre coerenti al “Made in Italy” e per specifici elementi e particolari utilizzare comunque fornitori esclusivamente europei.

PROFILO DEI SINGOLI PRODOTTI

MAGGIOLINA® (AIRLANDER - GRAND TOUR- EXTREME – EXTREME FOREST)

Modelli di tenda caratterizzati dal fatto che si aprono e chiudono a manovella mediante 4 paletti di sollevamento collocati 2 sul davanti e 2 sul retro della tenda.
Tessuti impiegati: il DRALON® (Made in Germany) e l’AIRTEX® (sempre di alta qualità tecnica tedesca).

AIRTOP®

L’apertura avviene mediante molle a gas integrate nei 4 braccetti di sollevamento, collocati in coppia sui fianchi.
Tessuti impiegati: DRALON® e AIRTEX®

COLUMBUS®

Modelli di tenda con apertura mediante molle a gas integrate nei 2 paletti di sollevamento, che sono collocati sui fianchi.
Tessuto impiegato: AIRTEX®

AIR-CAMPING®- OVERLAND®

Si caratterizzano per l’apertura “a libro”. Sono essenzialmente 2 pianali incernierati sui fianchi con 3 centine che sostengono il tessuto.

OVERZONE®

Modelli concettualmente simili ad Overland, quindi con apertura a libro. Anche in questo caso presenta 2 pianali incernierati sui fianchi con 3 centine che sostengono il tessuto, in più una terza centina regolabile che crea un appendice sull’ingresso della tenda.

OVERCAMP®

Anche per questa tenda si conferma il concetto di apertura con 3 centine regolabili che sostengono il tessuto. Ricordo che il vantaggio principale di queste tende è che da chiuse occupano la metà del tetto del veicolo, cosi da poter caricare sul fianco attrezzature varie per lo sport preferito (surf, canoe, bauli portaoggetti ecc.).

ROBERTO MANOCCHI

IL “GURU” DELL’OFF ROAD

Se fosse nato in India lo chiamerebbero così: guru. E invece è veneto di Venezia, come ama dire lui stesso di sé stesso. Per questo lo chiamano più concretamente “meccanico dei sogni”. Perché con le sue mani esperte si avverano anche i progetti più fantastici di tour intorno al mondo. Del resto, nel corso di una carriera iniziata nel lontano 1990, sono diversi i titoli e gli appellativi che l’hanno accompagnato: ingegnere, tour leader, maestro… Ma lui è sempre e solo Roberto “il mago” dell’officina, capace di trasformare un veicolo in qualcosa che saprà reggere sfide oltre l’immaginazione. Oggi è un riferimento consolidato soprattutto nel mondo Land Rover, perché la sua anima, lo sanno tutti, viaggia e vive sempre in un Defender.
Preparatore intelligente e sensibile, comincia sempre il lavoro dalle aspettative di chi viaggerà piuttosto che dalle componenti tecniche. Eppure la tecnica la mastica, eccome! Ben pochi come lui conoscono così bene un 4x4. Sa essere contemporaneamente l’amico che consiglia con saggezza e il supercompetente che sa bastonare eccessivi trionfalismi e idee che non hanno né capo né coda. E’ guidato dalla passione, sicuramente, ma non si fa travalicare da essa. Per questo è lucido, razionale, scrupolosissimo. Un testerman eccezionale, richiesto in tutta Europa: implacabile nei giudizi, sempre ben motivati.
Con questo suo profilo e curriculum, Autohome l’ha voluto come verificatore delle proprie innovazioni: prodotti, sistemi, accessori. Ormai è una consolidata tradizione: non passa nulla se non ha l’approvazione di Manocchi. Il più recente test che l’ha visto protagonista quello dedicato alle nuove chiusure che Autohome vorrebbe introdurre per tutte le tende rigide a guscio a partire dalla produzione 2020. Dopo massacranti test sul campo, il mago dell’officina ha dichiarato: “Chiusure veramente innovative e che fanno fare un salto al concetto di funzionalità nel settore. Una riconferma dell’impegno e della qualità al top che distingue Autohome anche negli elementi tecnologici”.
Parola di guru.

Il sito www.autohome-official.com utilizza i cookie (tecnici propri e di profilazione di terze parti) per garantirti una migliore esperienza di navigazione e per offrirti, quando sei online, accesso alle funzionalità offerte dai principali social network. Se selezioni "Continuare" o accedi a qualunque contenuto presente sul nostro sito senza definire le tue scelte, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e per negare il consenso ai cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi